Feed RSS - Ambiente


Ambiente e intelligenza Artigianale ()
ISPRA alla XI edizione di Riscarti Festival: a Roma 500 artisti, talk e giornate a tema per promuovere la cultura antispreco e lo sviluppo sostenibile con la creatività Anche quest’anno ISPRA partecipa a Riscarti Festival, il Festival del riciclo creativo che si tiene a Roma presso lo spazio culturale La Vaccheria (via Giovanni L'Eltore 35/37 Roma EUR) dal 13 al 28 aprile. Il tema della XI edizione è il trionfo dell’intelligenza Artigianale: più di 500 artisti esporranno opere realizzate con materiale di riuso, riutilizzo e riciclo ribadendo chiaramente, con il linguaggio emotivo dell’arte, che il rifiuto è una risorsa e che la cultura anti-spreco apre davvero la strada a un futuro più sostenibile.
>> leggi di più

Salute, ambiente e cambiamenti climatici. Prospettiva 2030 ()
"Le strategie ambientali nelle grandi città richiedono approccio integrato tra i diversi settori che vanno affrontati contemporaneamente. Il 2030 è dietro l'angolo: cambiamo i nostri stili di vita in città" - ha dichiarato il Presidente ISPRA, Stefano Laporta, intervenuto al congresso. L'evento ha affrontato il tema dello stretto legame tra cambiamenti climatici, inquinamento e salute, evidenziando come la cura dell’ambiente costituisca un mezzo essenziale per la promozione la salute.
>> leggi di più

Rilevazione del plume associato all’incendio in una discarica abusiva vicino Ardea (RM) l’8 aprile 2024 ()
L'ISPRA, attraverso il suo Centro operativo per la Sorveglianza Ambientale, si è attivata per seguire la dispersione della nube atmosferica (plume) generato dall'incendio verificatosi in una discarica abusiva sita in località Montagnano nel territorio del comune di Ardea (Roma) in data 8 aprile 2024 presumibilmente intorno alle ore 05:00. Per analizzare l’evento sono stati utilizzati i dati SEVIRI nel canale visibile ad alta risoluzione HRV del satellite geostazionario METEOSAT MSG2 tra le 07:00 e le 10:00. La riflettività è stata confrontata con quella misurata nel giorno di riferimento 7 aprile 2024.
>> leggi di più

Forum Mondiale dell’Acqua. Bali 18-25 maggio 2024 ()
Dal 18 al 25 maggio si terrà a Bali, Indonesia, il 10° Forum mondiale dell'acqua. Il tema di questa edizione è Acqua per una prosperità condivisa. Il  World Water Forum  riunisce rappresentanti politici e della società civile, autorità pubbliche, accademici e settore privato per affrontare sfide globali relative alla gestione e alla sostenibilità delle risorse idriche.
>> leggi di più

Fonti Alternative e Climate Change ()
Rinnovabili, Idrogeno, Nucleare: la Nuova Energia “Nel nostro Paese le conseguenze del cambiamento climatico sono evidenti. Per mitigarne gli effetti, l’Italia si è posta l’ambizioso obiettivo di superare entro il 2030 il 40% di energia rinnovabile sul consumo finale lordo. Per raggiungerlo, é fondamentale una grande sinergia tra mondo produttivo e istituzioni per realizzare impianti complessi in breve tempo.” ha dichiarato il Direttore Generale ISPRA, Maria Siclari, intervenuta oggi al Talk Fonti Alternative e Climate Change di RCS Acadmy.
>> leggi di più

ISPRA apre le porte all'Università di Roma Tre ()
Nella giornata del 9 aprile si è tenuto, presso la Sala conferenze dell'ISPRA, un incontro con le docenti e gli studenti del Corso di Cartografia del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi RomaTre. Un’occasione per presentare la storia della cartografia geologica in un’ottica di evoluzione delle conoscenze scientifiche, tecnologiche e culturali che si sono sviluppate dalle sue origini sino ai giorni nostri e presentare ricerche, studi, analisi e progetti di valorizzazione e divulgazione in stretta connessione con il territorio.
>> leggi di più

PNRR - Progetto MER. Il monitoraggio ambientale in acquacoltura: una rete di comunicazione wireless sottomarina nel golfo di Follonica ()
11 Aprile – Giornata Nazionale del Mare Una rete di comunicazione wireless sottomarina per il monitoraggio ambientale nel golfo di Follonica, uno dei poli produttivi più importanti per l’acquacoltura nazionale. È il progetto che sta portando avanti Ispra nell’ambito del piano MER ( Marine Ecosystem Restoration ) del PNRR. Dal 14 marzo scorso sono partite le attività del progetto, finanziato con un budget di mezzo milione di euro che permetterà di monitorare circa 3.000 ettari negli impianti offshore di piscicoltura e molluschicoltura dell’area tra Livorno e Grosseto grazie a una sorta di “rete neurale” sottomarina. Un progetto applicato per la prima volta in Italia e unico nel mar Mediterraneo.
>> leggi di più

Giornata Nazionale della prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico ()
Cambiamenti climatici e sfide per la tutela del territorio Gli eventi estremi sempre più frequenti pongono le Istituzioni, i ricercatori e i professionisti tecnici davanti a nuove sfide nell’ambito delle tecniche di prevenzione e mitigazione del rischio. Durante il convegno sarà trattato il tema del dissesto idrogeologico affrontandolo da punti di vista differenti al fine di mappare le esigenze e offrire spunti concreti. La mattinata sarà dedicata all’analisi della nuove tecniche di mitigazione del rischio e alla necessità di una migliore governance delle politiche di contrasto al dissesto idrogeologico; il pomeriggio sarà dedicato alle politiche di prevenzione: dall’opportunità di semplificare le norme per gli interventi di messa in sicurezza dei territori più fragili del Paese fino all’approfondimento di percorsi formativi e di aggiornamento dei professionisti specializzati in interventi di contrasto al rischio idrogeologico. Al convegno partecipano il Direttore generale ISPRA, Maria Siclari e due ricercatori dell'Istituto. Ulteriori informazioni
>> leggi di più

Ridurre gli impatti sul litorale. Erosione, mareggiate, innalzamento del livello del mare, ondate di calore ()
Il  convegno, organizzato dal Comune di Roma, è il quarto appuntamento di una serie di incontri pubblici dedicati alla consultazione dei cittadini in merito alla proposta di Strategia di adattamento climatico di Roma capitale.
>> leggi di più

Meravigliosa natura, umani errori ()
A partire dalla presentazione della mostra Alieni in movimento a Roma (6 opere di street art raffiguranti specie aliene invasive realizzate da Ilaria Paccini nell’ambito del progetto “Roma Speciale – Alieni in movimento a Roma Capitale”) si racconterà attraverso l’antica tecnica narrativa giapponese del Kamishibai cosa sono le specie aliene invasive e in che modo minacciano l’ambiente.
>> leggi di più

ISPRA alla XXV edizione della Race for the cure ()
Dal 9 al 12 maggio torna a Roma la più grande manifestazione dedicata alla prevenzione e alla lotta contro i tumori del seno: la Race for the Cure, organizzata dall’associazione “Susan G. Komen Italia”. La manifestazione, che si terrà presso il Circo Massimo, prevede quattro giorni intensi di eventi e iniziative finalizzati a sensibilizzare e promuovere la salute e il benessere.
>> leggi di più

Le attività dell’ISPRA e la Tenuta Presidenziale di Castelporziano ()
La Tenuta Presidenziale di Castelporziano è un’area naturale che si estende per 6000 ettari, raggiungendo la linea di costa, e dista pochi chilometri dal centro di Roma. È un territorio unico, coperto per un terzo da uno dei pochi esempi rimasti di bosco planiziale misto. L’area ospita moltissime specie animali, rappresentando un punto di sosta per molte specie di uccelli. È presente, inoltre, una complessa comunità di ungulati selvatici: capriolo, cinghiale, daino e cervo.
>> leggi di più

Sottoterra nessuno può sentirti urlare ()
Dissesto idrogeologico, terremoti, vulcani. Viviamo su un pianeta inquieto, costantemente alle prese con minacce che in alcuni casi sono provocate da forze geologiche sulle quali non abbiamo controllo; in altri, sono conseguenze di un nostro intervento sconsiderato ed eccessivo sul territorio. Cosa possiamo fare per anticipare queste minacce, per mitigarle e per cercare di conviverci?
>> leggi di più

Che tempo farà? Incertezze nelle previsioni meteorologiche ()
Quante volte abbiamo sentito parlare di previsioni del tempo “sbagliate”. Si tratta di errori o piuttosto di un’incertezza che accompagna necessariamente lo studio dell’atmosfera e del clima? Supercalcolatori, modelli matematici e osservazioni ci consentono oggi di prevedere il tempo che farà con sempre maggior precisione. Eppure è compito della scienza saper gestire e comunicare l’incertezza ai decisori politici e al grande pubblico, soprattutto davanti alla grande sfida dei cambiamenti climatici.
>> leggi di più

Relitti, rifiuti e biodiversità nelle profondità del Mediterraneo ()
I fondali marini hanno sempre affascinato l’uomo e fino a qualche decennio fa quello che c’era oltre i 50 metri era avvolto dal mistero. Grazie a una serie di nuove tecnologie subacquee messe a punto negli ultimi decenni, come la mappatura 3D, è possibile ottenere dettagliate immagini di relitti sommersi. Osservare quello che c’è a grandi profondità consente di studiare gli hotspot di biodiversità, facilitando le azioni di ripristino degli habitat marini.
>> leggi di più

XI Edizione delle Giornate di Studio “Ricerca e Applicazione di Metodologie Ecotossicologiche” ()
Come di consueto, ogni 2 anni a partire dal 2006, ISPRA promuove le Giornate di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche” con la collaborazione ed il supporto di altre istituzioni pubbliche e private. Queste giornate rappresentano un momento di incontro della comunità scientifica italiana, degli enti di controllo, dei privati e di tutti quei soggetti interessati alle tematiche ecotossicologiche ed alle loro applicazioni pratiche e all'evoluzione normativa.
>> leggi di più

XVI Giornata Nazionale delle Miniere - Edizione 2024 ()
La Giornata Nazionale delle Miniere, promossa per diffondere il valore e il significato culturale del turismo minerario, è giunta quest’anno alla sua XVI edizione, registrando un crescente interesse sull'intero territorio nazionale. L'iniziativa, organizzata da  REMI , ISPRA SNPA, con  MASE ,  AIPAI ,  ANIM ,  ASSORISORSE ,   G&T   ed il patrocinio di  Consiglio Nazionale dei Geologi ,  EuroGeoSurveys  e  Primavera della Mobilità dolce  prevede l’organizzazione di eventi dedicati su tutto il territorio nazionale e la realizzazione di un “calendario nazionale” con tutte le iniziative promosse dai Siti/Musei e Parchi Minerari.
>> leggi di più

Infrastrutture verdi e blu: opportunità e sfide per la pianificazione delle città ()
Il tema delle infrastrutture verdi e blu è entrato a pieno titolo nelle agende politiche delle amministrazioni centrali e locali, in quanto risorse strategiche per la qualità ambientale e la vivibilità delle città contemporanee. A partire dalla Strategia europea sulle infrastrutture verdi e, nel nostro Paese, dalla legge 10/2013 "Norme per lo sviluppo degli spazi urbani", infatti, è andata delineandosi nell'ultimo decennio una cornice normativa, tecnica e di indirizzo strategico tale da rendere la pianificazione e la gestione delle infrastrutture verdi urbane e periurbane temi di assoluta urgenza.
>> leggi di più

Un inquinamento, una risposta integrata mare-costa ()
Nell’ambito di una Convenzione tra MASE ed ISPRA, è stato avviato un progetto di approfondimento sulle sinergie operative discendenti dal “Piano antinquinamento MiTE” e le pianificazioni nazionali e locali, che affrontano le modalità di risposta, in mare e sulla costa, in caso di inquinamenti accidentali causati da sversamenti di prodotti petroliferi ed sostanze chimiche pericolose e nocive (HNS).
>> leggi di più

VeBS - Il buon uso degli spazi Verdi e Blu per la promozione della Salute e il benessere ()
Il 5 aprile a Roma si è tenuto il primo evento di presentazione del progetto PNRR-PNC "Il buon uso degli spazi Verdi e Blu per la promozione del benessere e della Salute" finanziato dal Ministero della Salute. Nella mattinata sono state illustrate le finalità del progetto e gli studi di caso che sono in corso di realizzazione. Nel pomeriggio, nell'ambito di un forum  a cui hanno partecipato rappresentanti della società civile, del mondo della ricerca e delle istituzioni, sono state gettate le basi per l'analisi dei bisogni sui temi del progetto. Gli altri eventi si svolgeranno a Bologna, L'Aquila e Reggio Calabria nel corso dei mesi di aprile e maggio 2024.
>> leggi di più

L'impiego delle unità cinofile nella conservazione della biodiversità ()
L’uso dei cani di conservazione e gestione della fauna sta assumendo un ruolo sempre più importante, grazie alle abilità di questi animali, ad esempio la capacità di riconoscere odori anche molto diluiti nell’ambiente e di indagare grandi superfici in poco tempo. Per questi motivi, il progetto LIFE Perdix ha utilizzato i cani da ferma, in supporto ad altre tecniche, per accertare la riproduzione e la distribuzione delle starne italiche immesse nella Valle del Mezzano. Il workshop ha intenzione di fare una panoramica sulle diverse tematiche in cui i cani possono essere efficientemente utilizzati per la conservazione della biodiversità e di proporre linee guida specifiche per il loro utilizzo.
>> leggi di più

Giornata Nazionale del Polline 2024 ()
Il Monitoraggio aerobiologico: strumento indispensabile per la protezione della salute nel modello “One Health” Il 21 marzo, in occasione della XVII edizione della Giornata Nazionale del Polline, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e la Società Italiana di Aerobiologia Medicina e Ambiente (SIAMA) presentano il seminario “Il monitoraggio aerobiologico: strumento indispensabile per la protezione della salute nel modello One Health”. La giornata, organizzata in collaborazione con il Gruppo di Palinologia della Società Botanica Italiana e la rete tematica POLLnet  SNPA ha lo scopo di promuovere l’aerobiologia come disciplina fondamentale nello studio delle problematiche ambientali connesse all’interpretazione della malattia allergica e di contribuire a diffondere la cultura dell’approccio multidisciplinare alle problematiche della salute dell’uomo e dell’ambiente.
>> leggi di più

Presentazione del Rapporto Qualità dell'aria - Edizione 2023 ()
Presentato il 15 marzo a Torino il Rapporto sulla qualità dell'aria - Edizione 2023 che descrive lo stato e il trend dell’inquinamento atmosferico in Italia e contiene diverse monografie afferenti a vari ambiti tematici quali elementi di approfondimento utili alla comprensione dei fenomeni e delle tendenze in atto. Nel 2023 sono stati rispettati i valori limite annuali del particolato atmosferico PM10 in tutti i punti di misura, come anche quelli del PM2,5 (311 su 312), con una riduzione media per quest’ultimo di circa il 13% rispetto alla media del decennio 2013-2022. Anche il valore limite giornaliero del PM10 è stato rispettato nell’89% delle stazioni di monitoraggio, con eccezioni concentrate soprattutto nell’area Nord est del bacino padano (47 superamenti su 63), in porzione della conca a nord del Vesuvio e in provincia di Frosinone. Nei limiti in quasi tutte le stazioni di monitoraggio (98%) il valore annuale del biossido di azoto, che nel 2023 segna una riduzione del 19% rispetto al decennio 2013-2022.
>> leggi di più

“Rapporto ambiente SNPA - Edizione 2023" ()
Un Paese in linea con gli obiettivi europei e di sviluppo sostenibile per la produzione di energia da fonti rinnovabili, che raggiunge buoni livelli di raccolta differenziata dei rifiuti e diminuisce lo smaltimento in discarica. Continua il lento miglioramento della qualità dell’aria, soprattutto del particolato PM 2,5 buoni risultati con l’agricoltura biologica, aumentano i controlli agli impianti produttivi. Meno bene la situazione delle emissioni di gas serra, l’incidenza del turismo sui rifiuti urbani, la produzione di rifiuti speciali e il consumo di suolo. Stabile la situazione dei piani di adattamento ai cambiamenti climatici, della gestione delle aree protette e del rumore.
>> leggi di più

Il Progetto Strong Sea Life approda a Civitavecchia ()
Il progetto ha l’obiettivo di tutelare gli habitat protetti praterie di Posidonia oceanica e Coralligeno danneggiati dalla presenza di attrezzi da pesca persi o abbandonati (ALDFG). L’evento sarà l’occasione per presentare alla popolazione locale e agli stakeholder le azioni già intraprese nel Golfo dell’Asinara per affrontare questa importante sfida. Il programma della mattina propone una serie di interventi mirati ad approfondire non solo gli obiettivi del progetto ma anche le azioni di replicabilità previste in Corsica e in Toscana; nel pomeriggio è inoltre prevista una tavola rotonda che coinvolgerà ricercatori ed esperti del settore marittimo e della pesca del territorio. I ricercatori ISPRA riusciranno a replicare il progetto lungo i fondali di Civitavecchia interessati dalla stessa minaccia?
>> leggi di più

RSS di Ambiente&Energia - ANSA.it

La lontra dopo decenni sta tornando in Nord Italia (Tue, 30 May 2023)
Il 31 maggio Giornata mondiale, la specie resta vulnerabile
>> leggi di più

Vola in Italia il riciclo delle bioplastiche compostabili (Tue, 30 May 2023)
Biorepack, superato l'obiettivo per il 2030. Valle d'Aosta prima
>> leggi di più

Urso, spostare i fondi del Pnrr sulle materie prime critiche (Tue, 30 May 2023)
'Senza autonomia passiamo a dipendere dalla Russia alla Cina'
>> leggi di più

Lega E-R, aggiornare i Piani di gestione del rischio alluvioni (Tue, 30 May 2023)
'Ancora necessari gli interventi 'critical/very high/high'?'
>> leggi di più

Urso, dazi ambientali per tutelare le nostre imprese (Tue, 30 May 2023)
'Dalla concorrenza sleale di Paesi senza i nostri standard'
>> leggi di più

Sridhar, collaborazione con Ferrari per ridurre CO2 (Tue, 30 May 2023)
Ceo di Bloom Energy ospite di Confindustria Udine
>> leggi di più

Sridhar, collaborazione con Ferrari per ridurre CO2 (Tue, 30 May 2023)
Ceo di Bloom Energy ospite di Confindustria Udine
>> leggi di più

Onu, 'Sos scioglimento dei ghiacci, criosfera fra priorità' (Mon, 29 May 2023)
Congresso, 'Servono azione cordinata e più finanziamenti'
>> leggi di più

Accordo Eni-Rina per carburanti green sulle navi (Mon, 29 May 2023)
E per valutazione emissioni CO2 e cattura del carbonio a bordo
>> leggi di più

Gruppo Crc per Convenzione su diritti dell'Infanzia,ora 10 passi (Mon, 29 May 2023)
Domani evento al Festival dello Sviluppo Sostenibile 2023
>> leggi di più

Incentivi alle rinnovabili, il Gse assegna 422 Mw (Mon, 29 May 2023)
A conclusione dell'11/o bando, 120 le domande per quasi 450 Mw
>> leggi di più

Plenitude ed Energica, accordo per la nautica 'elettrica' (Mon, 29 May 2023)
Sviluppato un prototipo di moto d'acqua, poi colonnine nei porti
>> leggi di più